INIZIATIVA FORMATIVA (piattaforma S.O.F.I.A.): 21400 – IDENTIFICATIVO DI EDIZIONE: 81244

L’Educatore per le Disabilità Visive e BES

è un operatore specializzato di supporto all’alunno con disabilità visiva o plurima, che collabora attivamente con la scuola, la famiglia e gli specialisti.

Lavora in molteplici contesti scolastici ed extrascolastici, tramite Enti pubblici e privati, associazioni e come libero professionista.

QUALI SONO LE PRINCIPALI COMPETENZE DI UN EDUCATORE EDAV?

SVILUPPA una strategia didattica inclusiva che facilita l’integrazione scolastica dell’alunno con disabilità

AIUTA l’alunno con disabilità ad interagire con gli altri alunni nelle attività didattiche e ludico-ricreative 

CREA percorsi educativi e didattici volti alla completa autonomia dello studente cieco o ipovedente

IL CORSO IN BREVE:

I DOCENTI

Prof. Salvatore Sasso

Prof.ssa Maria Clarice Bracci

 

DURATA

200 ore

formula Week-end

VALORE

800 € 

 

(650 € per i possessori

della carta del docente)

I DOCENTI

Prof. Salvatore Sasso

Dirigente Scolastico, psicologo, psicoterapeuta e formatore è stato professore a contratto di Psicologia della Disabilità e dell’integrazione scolastica presso la Lumsa. 

Prof.ssa Maria Clarice Bracci

Educatore professionale, tiflologa e formatrice Erickson MAB. Docente nei Corsi di formazione per l’inclusione. Si occupa di sperimentazione degli strumenti del MAB per gli alunni con disabilità sensoriali e plurime.

LA DURATA: 200 ORE

80 ore di Formazione a distanza
40 ore di Laboratorio di trascrizione di testi Braille in e-learning
10 ore di Project Work
45 ore di Studio personale di materiale didattico
5 ore di Esame finale

Inizio corso: 8 maggio 2021
Fine corso: 18 luglio 2021
Esame finale: luglio 2021
Orario delle lezioni: 09.00 – 13.30

L’EDAV che opera in attività extrascolastiche o in ambito domiciliare, fornisce inoltre gli strumenti necessari alla persona con disabilità visiva per affrontare consapevolmente lo studio individuale e per fare esperienze di tipo culturale o ludico-ricreative.

A chi è rivolto il corso:

insegnanti di sostegno che vogliono specializzarsi nel supporto alle disabilità visive;

insegnanti supplenti, o aspiranti supplenti, che voglio specializzarsi per proporre una MAD sostegno;

psicologi, educatori, formatori, pedagogisti, operatori sociosanitari e di comunità, coordinatori psicopedagogici, che vogliono specializzarsi per proporsi come assistente all’autonomia e alla comunicazione (ASACOM)

diventa

ESSENZIALE